Una giornata di trick fenomenali allo Snowpark Racines – Il top del Freestyle in Alto Adige - Snowpark Ratschings

News

Una giornata di trick fenomenali allo Snowpark Racines – Il top del Freestyle in Alto Adige

26.03.2015, 10:44
Karte
Karte ausblenden

Snowpark Ratschings

Comprensorio sciistico da 40 anni, Snowpark da 3 anni – In confronto al quarantennale anniversario della zona sciistica, lo Snowpark Racines è ancora molto giovane, ma ciononostante si distingue già per essere uno dei campi giochi più frequentati del resort. Proprio per questo la settimana scorsa, un gruppo di snowboarder e freeskier si è recato a Racines per una session memorabile, portando a casa una gran quantità di materiale audiovisivo e fotografico, da cui sono stati creati un edit freeski, un edit snowboard ed una galleria di foto imperdibili.

Dal 1974 è possibile godere appieno gli sport invernali nel comprensorio sciistico Racines-Giovo, in cui non mancano mai abbondanti nevicate. Dalla stagione 2012/13 anche i freestyler raggiungono la zona a proprie spese. Un breve percorso, che attraversa la valle di Racines in Alto Adige, porta alla stazione a valle. Da lì una cabinovia panoramica di 8 posti vi conduce a 2150 metri d’altezza, dopo un viaggio di 2 km dalle vedute spettacolari. Lo Snowpark Racines si trova proprio vicino alla seggiovia Enzian – un parco divertimenti con due areali e 14 ostacoli e diverse aree per l’allenamento. Una crew mediatica munita di drone, ha seguito i freeskier Daniel Justino, Andreas Moser, David Rainer, Jan Clemens von Wieser, insieme agli snowboarder Manuel Horak e Elias Braunhofer, per scatenarsi sfruttando al meglio il setup del park.
“Il park mi è piaciuto moltissimo, soprattutto Wallride, Flat-Down Box, Kicker e Down Rail. Mi sono divertito un casino ed ero davvero gasatissimo. La shape crew è stata gentile e disponibile; fare uno shooting con il drone è un’esperienza fantastica. Anche se quasi non si riesce più a scorgerlo in cielo, le foto sono incredibili. È stata un’esperienza unica”, dice Daniel Justino, entusiasta. Il freeskier è originario del Perù, in America Latina e pratica il freestyle da 6 anni. Questo sport l’ha conquistato subito: “Questi 6 anni sono stati i più belli in assoluto e spero che continui così“ .
Che non solo i rider hanno vissuto una giornata grandiosa, lo mostrano le foto scattate nel corso dello shooting. “Lo shooting è andato benissimo“, afferma il fotografo Felix Pirker e ci racconta anche il meglio della giornata: “Tutto si stava svolgendo secondo i piani, il tempo era perfetto, il parco meraviglioso, gli snowboarder si trovavano ai jib. Daniel ai kicker... E all’improvviso ecco che ci regala un Double Frontflip! Un vero spettacolo!“. Daniel è contento: “È stato il primo della stagione per me”. Gli snowboarder, che hanno partecipato allo shooting, hanno giocato in casa: “Girare nel proprio park è una figata“, ride il park designer Manuel Horak. “È un altro modo di rappresentare il proprio parco”. La shape crew non ha preparato lo Snowpark Racines apposta per l‘occasione: “Il park deve essere presentato al meglio ogni giorno, che ospiti uno shooting o meno. Nel pomeriggio risistemiamo gli ostacoli, come facciamo sempre.”
Curiosi? Non perdete lo snowboard e il freeski edit o cliccate sulle corrispettive gallerie di foto (snowboard e freeski). Trovate tutte le informazioni e le news riguardanti lo Snowpark Racines e l’attuale setup sul sito web del parco e sulla pagina Facebook.

Videos

Links

Keine Einträge gefunden.

Es wurden %count% Einträge gefunden. Bitte Suche verfeinern.

Lokale Suchergebnisse (Entfernung <= 25km)

Weitere Suchergebnisse (Entfernung > 25km)

Alle %count% Suchergebnisse

%name% %region%
%type% %elevation%